Ragazzini nomadi incendiano tre volte una casa, denunciati

Per tre volte, da giovedì a ieri sera, hanno appiccato il fuoco nell'abitazione di un uomo, di 63 anni, seguito da un tutore legale, distruggendo lo stabile, che è stato poi dichiarato inagibile. Non paghi, hanno anche rubato alcune bici a casa del sindaco di Aviano, Ilario De Marco. L'attività criminale è stata però bloccata dai carabinieri di Aviano che hanno individuato due fratelli, di 14 e 15 anni,nomadi, che risiedono con la famiglia in una roulotte. Ieri sera i due adolescenti sono stati notati mentre si introducevano nell'abitazione del sindaco dalla quale avevano portato via tre biciclette, di cui una elettrica che hanno successivamente abbandonato e che è stata rinvenuta dal proprietario poco distante; le altre due sono state trovate in una zona periferica. I due su indicazione della Procura presso il Tribunale per i minorenni di Trieste, i due sono stati denunciati, in stato di libertà, per i reati di incendio aggravato continuato e furto aggravato in abitazione. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Belluno Press
  2. Belluno Press
  3. Padova News
  4. Il Giornale di Vicenza
  5. Il Giornale di Vicenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Gregorio nelle Alpi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...